P.IVA 08020111004

PICCOLE E MEDIE STAZIONI FERROVIARIE

Categories: INFRASTRUCTURE
L’ IDEA:
L’idea progettuale nasce dal tentativo di rispondere alle richieste del bando attraverso l’ ‘
utilizzo di numero ridotto di elementi componenti modulari che hanno funzione di ossatura
strutturale portante, più una serie di elementi funzionali di tamponamento portati. Secondo
un concetto di forma=struttura, l’ aspetto formale stesso degli arredi viene conferito loro
dalla struttura stessa, dalla scelta dei profilati e dalle loro dimensioni e colore. Dalla varietà
delle loro possibili combinazioni scaturiscono le soluzioni finali, attraverso una varia
casistica di possibili accostamenti dei pezzi disponibili, in totale ridotti a quattro. Tutto
questo a vantaggio di una produzione economica e fortemente industrializzata. Proprio l’
economicità dovrebbe risultare infatti uno dei cardini del progetto, che è in grado di
adattarsi a tutte le richieste senza l’ utilizzo di ulteriori pezzi speciali.

GLI ELEMENTI COMPONENTI: STRUTTURA E TAMPONAMENTI
L’aggregazione modulare dei singoli pezzi e delle singole tamponature permette infatti il
loro l’utilizzo anche nelle situazioni più critiche, con un sistema in qualche maniera
mimetico”, capace di adattarsi sia per funzione che per forma all’ambiente. A d esempio è
possibile omettere moduli in corrispondenza di pali elettrici per poi riprendere la copertura
subito dopo o è possibile scegliere tipi di carter diversi, che vanno dall’opaco al
trasparente soddisfacendo gli utilizzi sia in caso di pavimento che di finestra, passando per
il fotovoltaico, il pannello illuminante e così via…
La struttura prevede una faccia per la raccolta e lo smaltimento delle acque e un’altra
faccia per il passaggio degli impianti, oltre ad essere ovviamente predisposta per
l’ancoraggio in serie dei pannelli.
I pannelli di tamponamento sono tutti esclusivamente di dimensioni 80X120 cm e
prevedono l’ inserimento di tutte le funzioni richieste dal bando (videosorveglianza,
diffusore sonoro, etc), ma introducendo anche la possibilità di una flessibilità funzionale
che tenga conto dei cambiamenti nel tempo delle esigenze delle Ferrovie dello Stato.
Inoltre l’ intero sistema rende facile la manutenzione dell’intero sistema Stazione, anche a
fronte di una ipotetica ristrutturazione che potrebbe avvenire attraverso un cambio del
sistema tamponamento mantenendo intatto quello strutturale.
I pezzi strutturali sono come accennato quattro e rettangoli,costituiti da tronchi di travi hea,
facilmente trasportabili e maneggevoli in spazi e con mezzi ridotti; aggregati tra loro
formano strutturalmente delle travi tipo Vierendeel per bypassare anche grandi luci,
mentre formalmente formano due “elle” e due rettangoli di dimensioni diverse.
La struttura è precalcolata ed è possibile una sua aggregazione senza bisogno di ulteriori
calcoli statici (tranne eventuali fondazioni profonde), per tutte le varie configurazioni
richieste: studiata infatti per coprire la luce di un sovrapassaggio fino ad un massimo di 18
m è ovviamente automaticamente verificata per ogni arredo richiesto dal bando.

Il tamponamento differenziato e svincolato dalla struttura è pensato per permette
l’abitabilità degli ambienti chiusi nelle loro diverse esigenze, nel senso che è possibile
pensare ad un tamponamento isolato, uno antiscasso, uno con macchina condizionatore,
etc.

 

Share Button
Pin It